Domande frequenti

domanda1

  • Quanto tempo mi serve per imparare? 

La risposta e’: non ho modo di saperlo! Quanto tempo ci vorra’ per costruire la tua voce puo’ variare da mesi ad anni; cio’ dipende da diversi fattori come: – Le condizioni della tua voce nel momento in cui inizi l’addestramento vocale: Se hai cantato per molto tempo utilizzando delle pessime abitudini tecniche come spingere la voce di petto portandola su il piu’ in alto possibile, urlando, o costringendo i muscoli che interferiscono con la libera attivita’ delle corde vocali, allora ci vorra’ un po’ per scollarti da quel modello… prima di iniziare il percorso di costruzione se ne dovra’ iniziare uno di “demolizione”!!! – Quanto spesso ti eserciti: Se alleni la tua voce una sola volta a settimana non puoi aspettarti alcun risultato lodevole. Allo stesso tempo se sovrabusi degli esercizi o canti brani al di fuori della tua attuale portata potresti ugualmente rallentare o addirittura impedire che vi siano progressi. I principianti dovrebbero dunque praticare esercizi brevi ma quotidiani ed aumentarli gradualmente come per una normale palestra… nel momento in cui i muscoli del proprio corpo cominciano a rinforzarsi possono sostenere via via pesi maggiori. – La qualita’ della tua pratica: Se ti stai esercitando bene a casa farai dei rapidi progressi, invece, se perdi il tuo tempo cantando in compagnia del tuo stereo e non esercitando la tua voce in base alle indicazioni del tuo insegnante non progredirai affatto! Ancora, spesso alcuni studenti prendono lezioni ma poi acquistano un corso di studi per autodidatti o si rivolgono contemporaneamente ad insegnanti che insegnano una tecnica totalmente differente… il nostro consiglio e’ questo: se sei un esperto della voce sei libero di sperimentare di tutto con la tua voce, MA se non lo sei, fissa il tuo studio su quella tecnica, pratica esattamente cio’ che il tuo insegnante ti suggerisce…fidati di noi ( insegnanti IVTOM) sappiamo cosa stiamo facendo, e sappiamo dove ti stiamo guidando e i risultati sicuramente non tarderanno ad arrivare!!! – La frequenza delle tue lezioni: Non dovrebbe rientrare tra gli scopi di un buon insegnante di canto quello di renderti completamente dipendente da lui per il resto della tua intera vita. Tuttavia, se sei un principiante, nel momento in cui inizi a costruire la tua tecnica e’ imperativo che tu prenda lezioni quanto piu’ spesso possibile! Il numero minimo di lezioni consigliato per i principianti e’ quello di almeno una volta a settimana; due o tre volte a settimana sarebbe l’ideale: e’ bene ricordare che quello che si fa e’ imparare abitudini addestrando il proprio sistema neuro-muscolare, e quanto piu’ si lavora alla presenza di un insegnante certificato tanto piu’ velocemente ed efficientemente queste abitudini verranno interiorizzate! Se dunque desideri imparare a cantare correttamente dovresti allora considerare l’impegno di prendere lezione in maniera costante e continuativa. Sebbene la maggior parte dei nostri studenti migliori molto velocemente, lo studio della voce e’ un percorso. Vedrai risultati immediati e concreti lezione dopo lezione, un arco di tempo sufficientemente valido per valutare i progressi e gli obiettivi raggiunti e’ tra i 3 e i 6 mesi di studio con noi. Dopo un anno di questo training, con la frequenza di almeno una lezione settimanale (o piu’) e un minimo di 30 minuti di pratica quotidiana avrai una voce completamente nuova e diversa. Se desideri diventare un cantante professionista e vorrai scegliere di farlo come mestiere, avrai bisogno di studio vocale continuo per tutta la tua carriera. Nella costanza e nella pratica perfetta risiede la chiave del successo del training vocale!

Il team italiano Ivtom .

domanda 2

  • Qual’e’ la cosa più impegnativa per un allievo?

Partendo dal presupposto che la semplice ripetizione quotidiana dei giusti esercizi vocali personalizzati produrrà incredibili risultati nel tempo, la sfida più impegnativa consiste proprio nell’attenersi attentamente e costantemente alla pratica degli stessi esercizi! Molte persone pretendono risultati irrealistici immediatamente, non considerando che può esserci una disparità tra il livello attuale e quello desiderato e che colmare le lacune richiede talvolta tempo, apprendimento paziente e costante, fiducia e pratica! …e quando realizzano che cantare come sognano richiede più tempo e più impegno di quanto credono,alcuni abbandonano. Anche con la tecnica vocale del mix, che noi consideriamo la più efficiente ed efficace tecnica vocale esistente al mondo, ci vuole il tempo necessario affinché le nuove abitudini e le strutture muscolari si sviluppino. I miglioramenti con tale metodologia avvengono davvero molto rapidamente ma i cambiamenti radicali non sono mai cosi’ veloci come vorremmo… ecco, imparare a gustarsi il cammino nell’attesa di arrivare a destinazione e’ ciò che noi, insegnanti certificati, riteniamo sia la sfida più intrigante per un allievo! Da insegnanti che osserviamo ogni giorno i risultati della tecnica sulle persone che la studiano e la praticano e da studenti che viviamo sulla sua stessa pelle quei risultati possiamo dire che ne vale decisamente la pena di attendere!!!.

Il team italiano IVTOM.

domanda3

  • La tecnica del MIX e’ uno stile per cantare?

No, e’ una metodologia che aiuta a sviluppare e migliorare la coordinazione vocale di cui un cantante ha bisogno per cantare ogni stile che desidera.

Il team italiano IVTOM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *